PILATES.

pilates action

Il Metodo Pilates è un sistema di allenamento sviluppato all'inizio del '900 da Joseph Pilates.
Allo scoppio della Prima Guerra Mondiale venne internato in un campo a Lancaster, dove apprese degli elementi di difesa personale ma, insoddisfatto degli approcci di allenamento fisico esistenti, iniziò a mettere a punto il suo originale sistema di esercizi, a cui in realtà stava già lavorando da anni da autodidatta, un insieme di yoga, zen e altre discipline fisiche.
È un programma di esercizi che si concentra sui muscoli posturali, cioè quei muscoli che aiutano a tenere il corpo bilanciato e sono essenziali a fornire supporto alla colonna vertebrale.
Con questo metodo di allenamento non si rinforzano solo gli addominali ma si rinforzano anche le fasce muscolari più profonde vicino alla colonna e intorno alle pelvi.
Il punto cardine del metodo è la tonificazione e il rinforzo del Power House, cioè tutti i muscoli connessi al tronco: l'addome, i glutei, gli adduttori e la zona lombare.
I principi basilari del Pilates che sono sei:

1 – la Respirazione sempre ben controllata e guidata dall'aiuto dell'insegnante come nella pratica dello Yoga

2 – il Baricentro, sinonimo di Power House, visto come centro di forza e di controllo di tutto il corpo;

3 – la Precisione, ogni movimento deve avvicinarsi alla perfezione, un lavoro a circuito chiuso dove l'insegnante deve avere continui feedback dall'allievo;

4 – la Concentrazione, massima attenzione e concentrazione in ogni esercizio, la mente deve essere il supervisore per ogni singola parte del corpo;

5- il Controllo, controllo su ogni parte del corpo, non si devono effettuare movimenti sconsiderati e trascurati;

6 – la Fluidità, questo principio è la sintesi di tutti i concetti precedenti.

Comments are closed.

-->